Dall’albo senza parole alla creazione del testo. Lupo nero (A. Guillopè, ed.Camelozampa) (Marina Rossi), febbraio 2022

Leggere un albo illustrato senza parole (wordless picturebook), quando è di qualità, è un’esperienza affascinante e complessa cognitivamente. Un albo avventuroso, questo letto dai ragazzini di una scuola primaria, tutto in bianco e nero. In realtà è crossover, adatto a fasce d’età superiori. Che cosa è accaduto? I lettori rapiti, affascinati e…. alcuni desiderosi di interpretare e narrare la storia anche per iscritto. Spontaneamente, liberamente, come loro desiderio.

Visita la pagina Esperienza educative
https://raccontareancora.org/esperienze-educative/